In quantistica il tempo si annulla e non esiste

Vinci tutto supernealotto e giochi Sisal

In quantistica il tempo si annulla e non esiste
In quantistica il tempo si annulla e non esiste
Condividi l'Articolo
RSS
Twitter
Visit Us
Follow Me
INSTAGRAM

Il tempo? Secondo le ultime ricerche potrebbe non esistere. La fisica è in crisi. Fino ad ora abbiamo spiegato l’universo con due teorie fisiche di grande successo: la relatività generale e la meccanica quantistica. La meccanica quantistica descrive come funzionano le cose nel mondo incredibilmente piccolo delle particelle e delle interazioni tra particelle. La relatività generale descrive il quadro generale della gravità e il modo in cui gli oggetti si muovono.

Entrambe le teorie funzionano molto bene di per sé, ma si pensa che le due siano in conflitto l’una con l’altra. Sebbene l’esatta natura del conflitto sia controversa, gli scienziati generalmente concordano sul fatto che entrambe le teorie debbano essere sostituite con una nuova teoria più generale.

Il tempo? Secondo le ultime ricerche potrebbe non esistere.I fisici vogliono produrre una teoria della “gravità quantistica” che sostituisca la relatività generale e la meccanica quantistica, catturando allo stesso tempo lo straordinario successo di entrambi. Una tale teoria spiegherebbe come funziona il quadro generale della gravità alla scala in miniatura delle particelle. Ma produrre una teoria della gravità quantistica è straordinariamente difficile.

Un tentativo di superare il conflitto tra le due teorie è la teoria delle stringhe. La teoria delle stringhe sostituisce le particelle con corde che vibrano in ben 11 dimensioni. Tuttavia, la teoria delle stringhe affronta un’ulteriore difficoltà. Le teorie delle stringhe forniscono una gamma di modelli che descrivono un universo ampiamente simile al nostro, e in realtà non fanno previsioni chiare che possono essere testate da esperimenti per capire quale modello è quello giusto.

Negli anni ‘80 e ‘90 dello scorso secolo, molti fisici sono diventati insoddisfatti della teoria delle stringhe e hanno escogitato una serie di nuovi approcci matematici alla gravità quantistica. Uno dei più importanti di questi è la gravità quantistica a loop, che propone che il tessuto dello spazio e del tempo sia costituito da una rete di pezzi discreti estremamente piccoli, o “loop”.

Uno degli aspetti notevoli della gravità quantistica a loop è che sembra eliminare completamente il tempo. La gravità quantistica a loop non è la sola ad abolire il tempo: anche una serie di altri approcci sembrano rimuovere il tempo come aspetto fondamentale della realtà.

Quindi sappiamo che abbiamo bisogno di una nuova teoria fisica per spiegare l’universo, e che questa teoria potrebbe non caratterizzare il tempo. Supponiamo che una tale teoria si riveli corretta. Ne conseguirebbe che il tempo non esiste? È complicato e dipende da cosa intendiamo per esistere. Le teorie della fisica non includono tavoli, sedie o persone, eppure accettiamo ancora che esistano tavoli, sedie e persone.

Perché? Perché assumiamo che tali cose esistano ad un livello superiore al livello descritto dalla fisica. Diciamo che le tabelle, ad esempio, “emergono” da una fisica sottostante di particelle che sfrecciano intorno all’universo. Ma mentre abbiamo un buon senso di come una tabella potrebbe essere fatta di particelle fondamentali, non abbiamo idea di come il tempo possa essere “fatto da” qualcosa di più fondamentale. Quindi, a meno che non riusciamo a trovare un buon resoconto di come emerge il tempo, non è chiaro come e se possiamo semplicemente presumere che il tempo esista. Il tempo potrebbe non esistere a nessun livello.

Condividi l'Articolo
RSS
Twitter
Visit Us
Follow Me
INSTAGRAM

Ricerca in Scienza @ Magia

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.