Ingegnere iraniano, Mehran Tavakoli Keshe, scopre una nuova energia

Ingegnere iraniano, Mehran Tavakoli Keshe, scopre una nuova energia
Ingegnere iraniano, Mehran Tavakoli Keshe, scopre una nuova energia
Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/scienza-tecnologia/ingegnere-iraniano-mehran-tavakoli-keshe-scopre-una-nuova-energia/

Keshe Foundation: bufala o svolta per l’Umanità? Molti hanno sentito parlare della Fondazione Keshe e delle nuove tecnologie che propone il suo fondatore iraniano Mehran Tavakoli Keshe, apparentemente è il più grande filantropo di tutti i tempi, e Dio solo sa se oggi abbiamo bisogno di una simile figura, si parla per intenderci di energia libera.

All’ inizio ho pensato che fosse la solita bufala, mi pareva troppo frivolo il metodo di proporsi, troppo evidente la richiesta di donazioni, con la vendita di costosi libri nel sito ufficiale.
Poi ho provato a osservare la cosa in maniera distaccata, valutando altre possibilità, documentandomi sui siti esteri. Ne è venuto fuori un intreccio di probabilità cosi’ assurde ed elaborate da potere essere reali.

La fondazione Keshe approfitta di qualsiasi evento, situazione, congiunzione internazionale per pubblicizzare le tecnologie che descrive, MA CHE NON HA MAI DIMOSTRATO FUNZIONARE, posticipando via via nel tempo il giorno fatidico della verità, adottando ogni volta un diverso tipo di scuse banali per giustificare la mancata dimostrazione con fatti.
L’ impressione è che la Foundation Keshe e quanti di quelli che ne alimentano la leggenda stiano fottendo tutti quei ricercatori che lavorano per l’ energia libera,
perchè quando alla fine questa faccenda si rivelerà per quello che è, e cioè una gigantesca fregatura, si sarà ristretto ulteriormente il credito per quegli scienziati e ricercatori che portano avanti ricerche su fusione fredda, motori magnetici,energia del punto zero, free energy in generale.

Il Presidente iraniano Ahmadinejad nelle interviste rilasciate dopo il suo insediamento come Presidente dell’ Iran, ha sempre sottolineato la necessità di energia libera per tutti gli abitanti del nostro pianeta. Da lui che è il capo di una delle piu’ grandi potenze petrolifere è arrivata la dichiarazione che non solo il suo popolo, ma tutti gli abitanti della Terra hanno il diritto di vedere soddisfatti bisogni fondamentali come cibo, riparo ed energia.

Una bella personcina insomma, perchè non approfittarne e utilizzare la notorietà del presidente iraniano? Nei forum e nei siti stranieri Ahmadinejad viene accreditato di essere il vero promotore della tecnologia al plasma della fondazione Keshe, vengono tirati in ballo poteri al di là del verosimile, si va’ addirittura a disturbare gli Anunaki, creatori della razza umana, che avrebbero conferito il potere al pupillo /presidente iraniano, incaricato di portare la pace nel mondo, la serenità, l’amore.

Una quisquilia il fatto che la future energy in Iran sarà sicuramente il nucleare, che in quel paese ci sia in vigore la pena di morte per impiccagione, che non viene inflitta per i reati piu’ efferati ma anche per un semplice rapina, ecc..ec..

Prima di cambiare il mondo bisogna guardarsi in casa. Che dire della terza guerra mondiale?
Da qualche anno, periodicamente, si paventa lo scoppio della terza guerra mondiale con la scintilla che scoccherebbe fra USA/Israele contro Iran. Per fortuna, o per qualche cosa altro non è ancora successo nulla o quasi. Ringhi, minacce, offese, ma grazie a Dio, morta li. Secondo Mehran Tavakoli Keshe l’ attacco all’ Iran non è mai stato sferrato perchè gli aggressori sanno di questa nuova tecnologia in mano a Teheran, che sarebbe ora impossibile da sconfiggere.

Resta da chiarire come si procederà in futuro, visto che la fondazione dice di volere mettere questa nuova tecnologia a disposizione di tutti gli stati del mondo, facendo di conseguenza perdere la royaltie all’ Iran?

Corsi, ricorsi e rimandi.
Pareva fatta, avevano promesso di rilasciare la tecnologia a settembre 2012, poi no, meglio di no, allora si è pensato di darla a tre stati oltre l’ Iran, Giappone, Sierra Leone (Sierra Leone? Davvero?) Italia (no dai , l’ Italia non ci posso credere!!)
L’ ingegner Keshe si è presentato nella Ambasciata italiana a Bruxelles ed ha consegnato dei file, è stato accolto come di prassi con buona educazione , i file sono stati ritirati e inviati agli uffici di competenza , se la burocrazia italiana non si smentisce la risposta arriverà poco prima della prossima glaciazione, come di prassi.

Tutto fa brodo.
Da mesi ricevo quotidianamente lettere di persone che sono entusiaste della tecnologia di questa fondazione, pur non avendo visto nulla, è tempo di cambiare , dicono, moltissimi scrivono relazioni in rete, “ha a che vedere con le ricerche di Ighina “dicono, “anche con l’ orgone di Reich,” forse… alcuni giurano di avere avviato la sperimentazione, altri hanno i disegni dettagliati, astrofisici, professori, ingegneri, periti elettronici…..nessuno ha concluso una mazza. Nessuno.

P.S. Secondo la cassazione mandare affanculo non è piu’ reato.

Altre risorse online:

Sito anti-bufale online http://www.butac.it/the-keshe-foundation/

Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/scienza-tecnologia/ingegnere-iraniano-mehran-tavakoli-keshe-scopre-una-nuova-energia/
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Enter Captcha Here : *

Reload Image