L’oggetto misterioso dell’ Asia: Taiwan

Amicizia ed Incontri in Web Cam

L' oggetto misterioso dell' Asia: Taiwan
L' oggetto misterioso dell' Asia: Taiwan
Condividi l'Articolo
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us

L’isola,  ai Cinesi all’epoca della dinastia Sui(584-618),fu a lungo oggetto di contesa tra pirati cinesi e giapponesi. I primi Europei ad averne notizia furono i portoghesi,che  fin dai loro primi contatti con la Cina (XVI sec.), la chiamarono Formosa per la rinomata bellezza delle sue coste. All’inizio del XVII sec. la costa settentrionale fu occupata dai Giapponesi che vi fondarono Chi-lung.

Nel 1624 vi giunsero gli Olandesi. La dominazione olandese fu scalzata nel 1662 dal pirata cinese Koxinga, che fondò sull’isola un effimero regno,integrato alla Cina nel 1683. Seguì un lungo periodo d’isolamento interrotto solo dopo due secoli con l’ apertura dell’ isola al commercio ed ai missionari europei. Scoppiata la guerra cino-giapponese Taiwan fu occupata dai giapponesi (1894) e, con il trattato di Shimonoseki (1895), annessa al Giappone.

In conformità alle decisioni della conferenza del Cairo(1943) e con la capitolazione delle truppe nipponiche(1945), fu retrocessa al governo cinese di ChiangKai-shek che vi si rifugiò stabilendo la sede della Cina Nazionalista(1949). Con Chiang Ching-kuo vennero attirati gli investimenti stranieri nell’ isola. Sul  piano internazionale, però, la normalizzazione dei rapporti diplomatici tra Repubblica Popolare Cinese e Stati Uniti ( 1978- !979) completò l’ isolamento di Taiwan, che mantenne rapporti diplomatici con pochi paesi. La morte di Chiang portò Lee Teng hui alla presidenza(1988). Dopo periodi di tensione nel febbraio del 2001 Cina e Taiwan stabilirono i primi legami marittimi.

In principio si chiamava “Pekan” , parola di origine malayana, ancora conservata nella tradizione tribale. Questo fu il nome dato al sud dell’ isola dai primi migranti malayani. Nel III sec.  ci si riferì all’ isola come un luogo facente parte geograficamente della Cina e fu chiamato per questo “I Chou”, ossia regione barbara dell’ est. Poi dal 607 al 1570 l’ isola fu chiamata dai cinesi  ” Tai Liu Ch’iu”. I giapponesi davano all’ isola il nome di “Takasago”. Per ragioni ancora ignote dopo questo periodo l’ isola venne chiamata Taiwan, questo nome di origine cinese fu adottato da tutti. I portoghesi , che furono i primi Europei a giungervi, rimasero  molto colpiti ed affascinati dalla bellezza dell’ isola e le diedero cosi’ il nome di Formosa, “La Bella”.

Le prime notizie che si hanno dell’ isola risalgono ai primi secoli d.C. e riguardano tribù stanziate nel sud. Poichè si è trovato che molte delle parole dialettali di queste tribu’ derivano dalla lingua Malayana, secondo molti studiosi queste popolazioni appartenevano al gruppo Proto-malayano. Non si hanno molte informazioni sui processi migratori nell’ area del sud-est asiatico. Si può comunque affermare che alla fine del I sec. d.C. gruppi Proto-Malayani abbiano dato inizio ad un processo di colonizzazione dell’ area. Furono questi gruppetti di Proto- malayani  che in seguito di insediarono nel sud d i Taiwan. Gradualmente ogni insediamento sviluppò le proprie caratteristiche peculiari e con il passare del tempo si vennero a creare diverse culture.

I loro villaggi erano formati da capanne costruite con canne e la dieta era prevalentemente vegetariana, basata su patate evarie piante il riso era ancora sconosciuto. L’ organizzazione tribale era di tipo matriarcale, tutte le tribu’ erano divise in villaggi e piu’ villaggi formavano una comunità diretta da un POPUROPISIS, un capo regionale soggetto agli ordini di una sacerdotessa. Ella era la guardiana degli antichi costumi e la custode di tutte le cerimonie tribali. La sacerdotessa faceva da mediatrice tra il cielo e la terra. Ed era sempre la sacerdotessa che stabiliva i matrimoni.

A causa di un forte aumento demografico, le tribu’ di Proto-Malayani stanziatesi nel sud furono costrette a migrare verso nord. Qui venne a cadere la credenza di essere i soli abitanti dell’ isola. Infatti il nord era abitato da tribu’ alle quali vengono oggigiorno date i nomi di Taiyal e Vonum. Alcuni studiosi ritengono essere gli originari abitanti di Taiwan.

Tutti gli storici sono concordi nel dire che la vera storia di Taiwan cominci con l’ avvento della famiglia Zheng, ma per i cinesi la vera conoscenza di  Taiwan cominciò nel 1430 con ” l’ Ammiraglio Cheng Ho”.

Nel 1616 i giapponesi riuscirono ad insediare una piccola comunità nel nord dell’ isola. Nel 1624 gli olandesi dopo varie trattative con la Cina si stabilirono a Taiwan. Gli olandesi perseguirono una politica molto rigida imponendo tasse e restrizioni agli aborigeni. Al contrario degli spagnoli arrivati dalle Filippine che non adottarono una politica aggressiva ma iniziarono un processo di cristianizzazione. Lo scenario politico vide in questi anni varie contese fra cinesi, olandesi e spagnoli tanto che nel 1662 il governatore olandese firmò la resa ed inizio’ l’insediamento nell’isola da parte di un abile pirata Zhenggong e dei suoi uomini.

 

Condividi l'Articolo
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us

Ricerca in Scienza @ Magia

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Inviami gli Articoli in Email:
About giusanna 6 Articles
nata ad oppido mamertina in provincia di reggio calabria.Sono un' esperta di cultura orientale in modo particolare mi occupo di estremo oriente.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.