Batteria per auto a prova di incidente stradale

Amicizia ed Incontri in Web Cam

Batteria per auto a prova di incidente stradale
Batteria per auto a prova di incidente stradale
Condividi l'Articolo
RSS
Twitter
Visit Us
Follow Me
INSTAGRAM

Auto elettriche: dalla Cina arriva la super batteria indistruttibile. Una batteria chiamata Blade e sviluppata dalla cinese BYD ha degli standard di sicurezza così elevati da farci dimenticare per sempre gli incendi nelle auto elettriche.

Il motore economico cinese continua a rombare, e neanche a due settimane dalla fine dell’emergenza Coronavirus nel paese già si ricomincia a parlare d’innovazione e nuove frontiere tecnologiche. L’ultima news racconta di una nuova batteria pronta a rivoluzionare il mercato delle auto elettriche, poiché è in grado di resistere a qualsiasi sollecitazione, urto o altri test senza andare mai in corto circuito e incendiarsi.

Si chiama Blade ed è una batteria sviluppata dalla società cinese Byd, leader mondiale nella produzione di vetture ecologiche che in Cina ha una grossa fetta di mercato. E per la commercializzazione già si parla di modelli in uscita a giugno 2020 nel paese.

Auto elettriche: dalla Cina arriva la super batteria indistruttibile
Auto elettriche: dalla Cina arriva la super batteria indistruttibile

Wang Chuanfu, presidente della BYD, racconta che la Blade Battery è a prova di bomba, visto che nella presentazione in Cina ha mostrato che la rivoluzionaria struttura delle celle interne può reggere ad incidenti tremendi. Addirittura può essere perforata da parte a parte da una barra d’acciaio senza che l’accumulatore soffra di cortocircuito.

Durante le diverse e reiterate prove sulla tenuta della batteria creata da Byd, tale non ha mai superato i 60 gradi di surriscaldamento. Un primato che cozza completamente con gli attuali accumulatori sul mercato, i quali se sottoposti alle stesse torture della Blade possono arrivare a temperature di circa 300° con incendio annesso.

Vogliamo esagerare? La Blade Battery è stata inserita in un forno a 300 gradi Celsius senza mai cedere di un millimetro. L’indicatore della resistenza è stata l’assenza di perdite di ossigeno dalla struttura, molto importante per non provocare incendi.

Se anche il mercato occidentale adotterà questa tecnologia, le auto elettriche non soffriranno più di alcun inconveniente in caso di incidenti stradali.

Condividi l'Articolo
RSS
Twitter
Visit Us
Follow Me
INSTAGRAM

Ricerca in Scienza @ Magia

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.