Colori a Sketch York

Amicizia ed Incontri in Web Cam

Condividi l'Articolo
RSS
Twitter
Visit Us
Follow Me
INSTAGRAM

Sketch York Concreta

 

“Sketch York è una cittá da evitare” Questo si è sempre detto lungo le tangenziali delle costellazioni. Chi ha passeggiato lungo il suo borgo nero sa quanto c’è vero in questa frase. La luce bianca del sole nero non si capisce neppure se è gialla o bianca, e tutti quei ratti vestiti di pece che osservano dalle finestre – sarà anche brava gente per carità – mettono i brividi e allontanano i turisti.  Ma dopo le parole dette in parlamento dal Ministro della Malavita, H. Salvapini, le cose cambieranno. <<Dal 4935 ci sarà più colore a Sketch York. Più Lavoro. Più amore.>> e aggiunge. << Perché nonostante tutti i problemi di quest’ultimo secolo, le fiere perse, la criminalitá in aumento e quant’altro Sketch York resta una città storica.>>

A partire dal 61 A del 4935 infatti, città e provincia toccherà il colore ufficialmente per la prima volta nella sua storia. Questo grazie al lavoro tra Governo e WathWatch, il piú grande centro agroalimentare di Plenu e della galassia che punta a stabilirsi proprio a Sketch York. L’antica azienda di vendita di inutilità, perno del mercato interplanetario da decenni, con il duro lavoro è riuscita ad acquistare la fiducia di molti cittadini rat-alieni nel giro di poco tempo. La cena di beneficenza che si terrà tra due settimane a Palazzo Reale è solo l’ultima di una serie di iniziative che hanno donato 150 mila occhi per il reinserimento dei barboni nel circolo del karma. La società del Magnate Jawes Chavè ha messo a disposizione del ministero e della città, un progetto a scelta per ogni quartiere della città, per un valore complessivo di quasi 1 milione di occhi da dividere tra le sei zone principali della cittá. Il progetto a bilancio partecipativo iniziato il 28 R con una presentazione delle idee da parte dei cittadini e la votazione a occhi chiusi del ministero è giunto quasi al termine. Si legge sul sito dell’azienda. <<Noi siamo pronti a partire. Aspettiamo i risultati del concorso e il ministero.>> Con concorso è da intendersi le votazioni sui progetti realizzabili e sottoposti ai rat-alieni. Le votazione svoltasi sui social si è conclusa da due settimane. Presto si sapranno i risultati e se i progetti verranno quindi approvati definitivamente da giunta e ministro e a partire dal 30 M iniziare giá con i primi lavori. 

 

Dando una sbirciata tra i social volendo ci si puó giá fare un’idea dei progetti vincitori. A giudicare dalle condivisioni e i voti sulla pagina interattiva della città consultabile da tutti e con le varie presentazioni (non dalla Terra), per quanto riguarda la zona di Borgo Lago e Reni In fiamme, i cittadini sembrano preferire una nuova pista ciclabile per ratti, ai parchi o alle nuove fognature, indicando un progetto stradale che conta circa 1000 mi piace; 600 in più, rispetto ai 400 del parco per pesci arrivato al secondo posto. All’ Acquavile, dove si trova il porto acqua-spazio, dei tre progetti presentati i cittadini si pensa ad un nuovo spazio pubblico in zona a Pesla aggiungendo panchine a castello Piazza Piazzoli. Nel quartiere Saraza, è il parco sensoriale e psicadelico per bambini che pare avere la maggioranza, mentre nella zona San Vita Le-San le cose sono un po’ piú equilibrate. Per la riqualificazione della palestra scuola Giorda che verrá forse trasformata in un punto d’incontro per ratti solo 100 pollici in su di distacco  sulle nuove attrezzature sportive per bisce e il wi-fi nel centro commerciale Lennon. Nel quartiere SanSo che si è concentrato sul parco Gamberini fin da subito, di quattro progetti presentati riguardanti il parco sembra piacere particolarmente ai residenti l’idea di utilizzare i soldi di WeW in nuovi attrezzi, nuovi spazi, arredi e orti per la zona Rose abbattendo, tra alcune sommesse proteste di alcuni fumatori, i fiori tipici della zona. Così pure per il quartiere Savona, quello con maggiore densità abitativa, dove su cinque progetti sono sempre tre parchi a giocarsi la somma. Restano in disparte la riqualificazione di fontana Lo e piazza La. Ora si aspettano gli esiti finali ed il via del ministero per muovere le prime pietre. I rat-alieni hanno fatto la loro, WhatWath anche, ora sta al ministero. 

Questo articolo l’ho scritto inesperto nel 2019. Le cose su Sketch York non sono cambiate. 

https://joeszyslak.blogspot.com/

A Bologna un progetto simile funziona:

http://comunita.comune.bologna.it/bilancio-partecipativo

 

Condividi l'Articolo
RSS
Twitter
Visit Us
Follow Me
INSTAGRAM

Ricerca in Scienza @ Magia

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Inviami gli Articoli in Email:
About Joe P. Szylak 8 Articles
Salve. Sono Joe P. Szyslak e sono un immigrato rat-alieno. Sono anche uno scrittore e reporter e questo è il mio blog barra quaderno d'appunti che apro su obbligo dello psicologo e dell'editore. Arrivo da uno spazio poco conosciuto che tradotto in lingua umana diventa "Altro Universo n 3". Questo è il mio secondo viaggio sulla Terra (nel 2017 il primo, in Brasile), sono arrivato il 3 ottobre 2019 tramite un agenzia di viaggi specializzata. Sono qui per scrivere l'ultimo capitolo di "Anche gli Dei in Galera", il libro inchiesta sui creatori dei vari universi ed edito da Cani Sciolti Edizioni, con cui lavoro anche al progetto radio Pole Radio Pub. Da quando sono sulla Terra ho anche ripreso a pubblicare per la rivista telematica "Scienza e Magia" per cui avevo già tradotto e pubblicato articoli in passato durante il mio primo viaggio su questo azzurro pianeta. Se ti piace il lavoro, lascia la mancia su: https://it.tipeee.com/joe-szyslak-toy-book

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.