Hacker “bucano” il Ministero Affari Esteri Austriaco

Amicizia ed Incontri in Web Cam

Hacker "bucano" il Ministero Affari Esteri Austriaco
Hacker "bucano" il Ministero Affari Esteri Austriaco
Condividi l'Articolo
RSS
Twitter
Visit Us
Follow Me
INSTAGRAM

Esperti al lavoro, Austria, attacco informatico contro Ministero Affari Esteri: è definito ‘grave’ Portavoce: attacco ‘da Paese straniero’. Dopo ok Verdi a nuovo governo. Interferenze ancora in corso Tweet 05 gennaio 2020 I sistemi informatici del Ministero degli Affari Esteri austriaco sono stati oggetto di un “grave attacco informatico”.

La conferma è arrivata dallo stesso Ministero e da quello dell’Interno in una nota. “A causa della gravità e della natura del fenomeno – si legge- non si può escludere che si tratti di un attacco mirato. In passato – prosegue il comunicato – alcuni paesi europei sono stati oggetto di fenomeni simili”. Per contrastare il cyberattacco, che sarebbe stato”individuato molto rapidamente”, “sono state messe in atto immediatamente misure di contrasto” ed è stato istituito un”comitato di coordinamento”, affermano i due ministeri senza fornire ulteriori dettagli.

Il fenomeno degli attacchi informatici è sempre più dilagante: dal furto di dati personali ai ransomware – una forma di estorsione digitale – fino all’interferenza negli avvenimenti di uno stato straniero. E’ ancora in corso e potrebbe durare alcuni giorni il gravissimo attacco. Un portavoce ha fatto sapere che non si può escludere che si tratti di un “attacco mirato” da parte di uno Stato estero. “In passato, altri Paesi europei sono stati oggetto di attacchi simili”, ha detto il ministero. L’attacco è avvenuto poco dopo il via libera dei Verdi austriaci alla coalizione con i conservatori, dando vita a un’alleanza senza precedenti.

Condividi l'Articolo
RSS
Twitter
Visit Us
Follow Me
INSTAGRAM

Ricerca in Scienza @ Magia

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.