L’OMS conferma la pericolosità alla salute delle e-cig

Amicizia ed Incontri in Web Cam

L'OMS conferma la pericolosità alla salute delle e-cig
L'OMS conferma la pericolosità alla salute delle e-cig
Condividi l'Articolo
RSS
Twitter
Visit Us
Follow Me
INSTAGRAM
Sigarette elettroniche, il giudizio dellʼOms: “Sono pericolose per la salute”. Rapporto globale dellʼOrganizzazione mondiale della Sanità: “Sono dannose e non aiutano a smettere di fumare”. Le sigarette elettroniche sono dannose e vanno regolamentate. Lo afferma l’Organizzazione mondiale della Sanità in un rapporto globale sul fumo, spiegando come le ‘e-cig‘ siano pericolose per la salute nonostante non abbiano catrame e gas tossici e presentino una quantità inferiore di nicotina rispetto alle normali sigarette, alla pipa e ai sigari.Sigarette elettronicheIl giudizio dell’Oms arriva dopo le perplessità che alcuni studi hanno sollevato sui benefici della sigaretta elettronica e le preoccupazioni espresse da molti governi per una nuova forma di dipendenza. “Anche se il livello di rischio non è stato ancora stimato in modo definitivo, le ‘e-cig’ sono indubbiamente dannose e andrebbero quindi regolamentate” si legge nel rapporto.

Inoltre non ci sono prove sufficienti per dimostrare che siano di aiuto per smettere di fumare. La maggior parte di chi ne fa uso infatti fuma anche sigarette tradizionali. L’Oms punta il dito anche contro la disinformazione delle compagnie di tabacco sulle ‘e-cig’.

La condanna dell’Oms è una duro colpo per la lotta al fumo. L’Organizzazione ha sollecitato un aumento dei servizi per chi intende smettere di fumare, accessibili solo al 30% della popolazione mondiale. Senza aiuto, solo il 4% dei tentativi va a buon fine.

Condividi l'Articolo
RSS
Twitter
Visit Us
Follow Me
INSTAGRAM

Ricerca in Scienza @ Magia

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.