Shock per gli scienziati: qualcuno ha creato un campo invisibile che protegge la Terra

Shock per gli scienziati: qualcuno ha creato un campo invisibile che protegge la Terra
Shock per gli scienziati: qualcuno ha creato un campo invisibile che protegge la Terra
Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/shock-per-gli-scienziati-qualcuno-ha-creato-un-campo-invisibile-che-protegge-la-terra/

Se ne era parlato un anno fa di questa misteriosa barriera intorno alla Terra, ma ora gli scienziati del MIT e della NASA dopo svariate riscerche, ne sono certi sulla sua esistenza. Infatti il team di ricercatori sono rimasti basiti, quando hanno scoperto grazie ad alcuni satelliti, che esiste un campo di protezione, una sorta di scudo, che agisce come una barriera che protegge la Terra dalle radiazioni cosmiche dannose e proteggendo quindi il nostro pianeta anche dalle radiazioni solari che vanno direttamente verso la Terra.
Questo campo invisibile misterioso suona come qualcosa da film di fantascienza. Previene le radiazioni cosmiche nocive che entrano nel nostro ambiente ed è stato notato da due veicoli spaziali della NASA che sono in orbita intorno alla cintura di radiazioni di Van Allen ad un’altezza di 11.000 chilometri dalla Terra. campo energetico

campo energetico

Questo invisibile campo di forza riflette oltre alle radiazioni anche elettroni e altre particelle pericolose, che sono altamente radioattive e che provengono dal più alto strato dell’atmosfera terrestre. Secondo le informazioni dal NASA, questi elettroni ad “alta energia” sono molto aggressivi e si muovono nello spazio quasi alla velocità della luce. Queste particelle cariche possono colpire un satellite o una navicella spaziale creando seri pericoli per l’eventuale equipaggio.
Per ulteriori informazioni su questo campo, la NASA ha lanciato due sonde, le cosiddette sonde di Van Allen, che effettuano una ricerca su questi elettroni e per aumentare la sicurezza degli astronauti e delle attrezzature da inviare nello spazio.
La NASA afferma che il campo magnetico della Terra attrae queste particelle verso il nostro pianeta.Tuttavia, essi non possono avvicinarsi al pianeta per meno di 10.000 chilometri, grazie ad un campo di protezione invisibile che non era mai stato rilevato prima. Questo campo di forza agisce come una barriera che protegge la Terra dalle radiazioni cosmiche dannose, proteggendo il nostro pianeta dalle onde solari che vanno direttamente verso la
Terra.campo energetico
Gli scienziati ritengono che il campo di forza misterioso, enigmatico , funziona secondo il principio di campi elettromagnetici a bassa frequenza, ma la sua origine è ancora un mistero.
Gli scienziati del MIT hanno creato diverse teorie circa l’origine di questo misterioso  “scudo”. Il primo pensiero potrebbe essere legato con il campo magnetico della Terra, ma la barriera stranamente è presente anche quando il campo magnetico terrestre scende al 30%.
Ad esempio, gli scienziati hanno notato che il campo magnetico della Terra nel Sud America, anche se le barriere sono significativamente più basse, la barriera energetica misteriosa, protegge ugualmente la Terra dalle radiazioni cosmiche nocive.
I ricercatori hanno continuato la ricerca e hanno scoperto che la più probabile fonte di questo scudo, sia dovuto all’esistenza delle onde radio a lungo raggio del pianeta. Tuttavia, gli stessi scienziati del MIT e della NASA, hanno continuato la loro ricerca e hanno scoperto che con molta probabilità la barriera è probabilmente creata a causa del fenomeno noto come “sibilo plasmasferico” che si verifica nell’alta atmosfera del nostro pianeta.campo energetico
Questo fenomeno aiuta nell’orbita, a respingere qualsiasi azione rapida e in movimento, come appunto le particelle, indirizzandole verso la strada parallela a una delle linee del campo magnetico del nostro pianeta, motivo per cui cadono nell’atmosfera e collidono con particelle cariche neutre, che alla fine scompaiono. Comunque vada la NASA e il MIT ritengono questa scoperta affascinante e fantscientifica e non si sa ancora quale sia la sua origine. Si tratta forse di un intervento Extraterrestre a difesa del pianeta Terra? Certamente lo strato protettivo di ozono e la composizione dell’atmosfera, non sono in condizioni ottime. Questa scoperta va solo presa come un fatto positivo, ovvero, qualcuno o qualcosa sta aiutando la Terra a superare questo momento critico, anche per la nostra Umanità.

Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/shock-per-gli-scienziati-qualcuno-ha-creato-un-campo-invisibile-che-protegge-la-terra/
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*