Scoperta vulnerabilità in chat Facebook

Scoperta vulnerabilità in chat Facebook
Dopo aver abilitato le chiamate via internet su Messenger e WahstApp, il social network lancia Hello, progetto che parla anche un po' italiano visto che il product manager è il veronese Andrea Vaccari, Roma, 23 Aprile 2015. L'applicazione darà informazioni su chi chiama, anche se il numero non è salvato in rubrica, ANSA/ WEB
Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/scoperta-vulnerabilita-in-chat-facebook/

Consente modifica messaggi in remoto, ‘riparata’ dal social. Scoperta e risolta una vulnerabilità nella chat di Facebook: consentiva ai malintenzionati di modificare o rimuovere messaggi, foto, file, link e altro ancora inviato in precedenza. La falla nella chat online di Facebook e nell’app Facebook Messanger, si chiama MaliciousChat ed è stata scoperta dal team di ricerca di Check Point Software Technologies.

“Questa vulnerabilità – spiegano i ricercatori – avrebbe potuto avere un impatto notevole, dato il ruolo che Facebook riveste nella quotidianità di moltissime persone”. Ad esempio, poteva essere usata per manipolare la cronologia dei messaggi, come parte di una campagna fraudolenta; poteva manomettere, alterare o nascondere informazioni importanti che possono avere ripercussioni legali; diffondere malware.

I ricercatori di Check Point hanno rivelato a Facebook questa vulnerabilità e “grazie al lavoro comune il noto social network ha già provveduto a rilasciare una patch che ha risolto la falla”.

Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/scoperta-vulnerabilita-in-chat-facebook/
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*