Gli inventori, ‘eroi’ moderni e dimenticati

Accetta pagamenti in oltre 45 criptovalute
Gli inventori, 'eroi' moderni e dimenticati
Gli inventori, 'eroi' moderni e dimenticati
Condividi l'Articolo

A Lisbona un premio Europeo, due italiane in gara. Sono gli inventori gli ‘eroi moderni’, migliorano le nostre vite ma spesso sono dimenticati: a dirlo è Benoit Battistelli, presidente dell’Ufficio Brevetti europeo (Epo) e organizzatore del Premio Europeo degli Inventori il cui evento finale, con due ricercatrici italiane in gara, è in programma il 9 giugno a Lisbo

“Inventare qualcosa di nuovo e di utile è davvero difficile – ha spiegato Battistelli – e quando una nuova invenzione arriva nelle nostre vite ci appare dopo pochissimo tempo come un qualcosa di ovvio”. E’ lavoro nell’ombra quelli degli inventori ma i loro successi possono completamente rivoluzionare la vita di tutti, “per questo credo che debbano essere celebrati di più. E’ quello che proviamo fare con la creazione di questo premio”, ha aggiunto il presidente di Epo.

Giunto alla sua undicesima edizione, il Premio Europeo degli Inventori ha selezionato quest’anno 15 nuove idee provenienti dall’Europa ma non solo, divise in 5 categorie, dalle invenzioni per migliorare i processi produttivi dell’industria fino al mondo della ricerca scientifica. In lizza per il premio più ambito, la categoria Industria, ci sono anche due italiane che hanno sviluppato un metodo innovativo per ottenere cibi senza glutine.

Quando si pensa ad inventori vengono subito in mente immagini del passato, come Leonardo Da Vinci o Guglielmo Marconi, ma oggi il mondo della scienza è molto cambiato e non sembra più esserci spazio per geni solitari come questi. “Oggi la ricerca si fa in modo collaborativo e collettivo – ha aggiunto Battistelli – ma gli inventori continuano a esistere. Più che inventare nuove ‘macchine’ oggi si trasformano processi già esistenti oppure si trovano nuove soluzioni”. Un esempio moderno è il caso dell’Abs, un principio ‘banale’ ed economico che applicato su milioni di automobili ha permesso di salvare innumerevoli vite umane.

 

Condividi l'Articolo

Ricerca in Scienza @ Magia

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.