Riconoscere la tipologia di spiriti durante una comunicazione spiritica

Riconoscere la tipologia di spiriti durante una comunicazione spiritica
Riconoscere la tipologia di spiriti durante una comunicazione spiritica
Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/riconoscere-la-tipologia-di-spiriti-durante-una-comunicazione-spiritica/

Come capire se lo spirito con cui stiamo comunicando è quello da noi evocato?

Capita spesso durante le sedute spiritiche oppure durante evocazioni di demoni, spiriti elementali o spiriti superiori di venire in contatto con spiriti erranti che si spacciano per gli spiriti evocati dal mago . Essi non sono spiriti malvagi ma spiriti di defunti bloccati su questo piano che ,o cercano aiuto, oppure semplicemente cercano un modo per occupare il loro tempo. Questo però durante le evocazioni può essere un problema poiché spesso non permette di comunicare con lo spirito realmente evocato oppure rende dubbiosi sulla natura dell’entità con la quale si sta comunicando, quindi come riconoscerla?

L’unico modo a nostra disposizione ,a meno che non si sia dotati di una visione astrale sviluppata, è quello di notare i dettagli e caratteristiche che differenziano gli spiriti gli uni dagli altri. Innanzitutto è bene non eseguire evocazioni in luoghi pubblici ,o luoghi all’aperto, gli spiriti dei defunti difficilmente entrano in case di persone sconosciute quindi solitamente nelle proprie case non sono presenti spiriti erranti. Questo però non vuol dire che non possano esserne attratti durante l’evocazione.

Le differenze tra i vari spiriti durante la comunicazione spiritica

La prima differenza che è possibile utilizzare per testare lo spirito è la mancanza da parte dello spirito errante di poter leggere i pensieri quindi effettuando domande solo con il pensiero si potrà limitare notevolmente la possibilità di risposta da parte spiriti erranti. Un’altra differenza sostanziale è l’energia dello spirito. Demoni , spiriti elementali o spiriti superiori hanno un gran quantitativo di energia , energia che si percepisce durante la comunicazione attraverso una sensazione di forte calore (o freddo a seconda della tipologia di spirito) , energia che non viene percepita durante la comunicazione con spiriti erranti. La differenza di energia si può percepire anche attraverso il movimento dello strumento di comunicazione, l’energia degli spiriti erranti essendo ridottarende ridotto ed incerto anche il movimento e di conseguenza le risposte che spesso sono vage e confuse. Durante la comunicazione con demoni o spiriti superiori invece il movimento del mezzo che si sta utilizzando per comunicare è molto deciso, così come lo sono le risposte. Avendo un quantitativo di energia ridotta gli spiriti erranti prendono l’energia per la comunicazione dal mago quindi dopo la comunicazione ci si sente “scarichi” cosa che non succede con le altre tipologie di spiriti ,al contrario con essi dopo la comunicazione ci si sente molto più carichi. E’ possibile notare anche il modo in cui vengono comunicate le risposte, i demoni , spiriti elementali e spiriti superiori riescono ad imprimere nella mente informazioni prima che si formino sui mezzi utilizzati per la comunicazione , facoltà che non hanno gli spiriti dei defunti.

E’ possibile anche testare lo spirito chiedendogli di indurre , in un secondo momento, un sogno come risposta ad una delle domande poste, facoltà che gli spiriti erranti non hanno a differenza degli altri spiriti citati.

Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/riconoscere-la-tipologia-di-spiriti-durante-una-comunicazione-spiritica/
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*