Strano fenomeno elettrico durante un temporale nel Nord Italia

Amicizia ed Incontri in Web Cam

Strano fenomeno elettrico durante un temporale nel Nord Italia
Strano fenomeno elettrico durante un temporale nel Nord Italia
Condividi l'Articolo
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us

‘Spiritelli’ rossi nei cieli del Nord Italia durante un temporale. Sono potenti scariche elettriche che si hanno sopra le nubi.

‘Spiritelli rossi’ sul Nord Italia: il fenomeno elettrico che avviene nell’atmosfera ricca di particelle elettricamente cariche è stato filmato e fotografato lo scorso 6 agosto dallo svizzero Roger Spinner, che gestisce l’Osservatorio Montsevelier, come dimostra la sua foto pubblicata sul sito spaceweather.com. Già la Nasa aveva registrato un intensificarsi dei raggi cosmici.

'Spiritelli rossi' sul Nord Italia nello scatto di Roger Spinner, che gestisce l'Osservatorio Montsevelier e pubblicata sul sito <a href="http://www.spaceweather.com/">spaceweather.com
‘Spiritelli rossi’ sul Nord Italia nello scatto di Roger Spinner, che gestisce l’Osservatorio Montsevelier e pubblicata sul sito spaceweather.com

“Spiritelli rossi lampeggiano sopra un temporale nell’Italia del Nord”, scrive Spinner. Quando la tempesta si è accanita sulla Lombardia, la sua videocamera ha registrato tre magnifici gruppi di spiritelli (che possono ricordare anche una foresta di alberi o delle meduse) alti più di 40 chilometri, con tentacoli purpurei che pendono in basso e tante teste rosse sopra che toccano i margini dello spazio. “Questi scatti sono speciali – continua Spinner, che monitora queste formazioni in Europa da oltre 7 anni -. Anche se tre spiritelli-medusa in una notte non sono insoliti per un temporale forte, i loro colori ripresi in alta qualità non si riescono ad ottenere per molto tempo”.

Le radiazioni dallo spazio profondo si stanno intensificando per via del Minimo solare, il periodo di minore attività del Sole nel ciclo solare, in cui l’attività delle macchie solari tende a diminuire, fino a diventare quasi assente per diversi giorni consecutivi. In questo periodo, i raggi cosmici penetrano le difese magnetiche indebolite del Sole, riuscendo ad entrare nell’atmosfera terrestre più del consueto. Secondo alcuni ricercatori, questo extra di raggi cosmici potrebbe essere la scintilla che ‘scatena’ gli spiritelli.

Condividi l'Articolo
RSS
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us

Ricerca in Scienza @ Magia

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.