Il 27 luglio 2018 si verifica il magico spettacolo della Luna rossa sangue

Accetta pagamenti in oltre 45 criptovalute
Il 27 luglio 2018 si verifica il magico spettacolo della Luna rossa sangue
Il 27 luglio 2018 si verifica il magico spettacolo della Luna rossa sangue
Condividi l'Articolo

Tra il 27 e il 28 luglio ci sarà la notte della luna rossa, l’eclissi totale di Luna più lunga del secolo. Non solo, il cielo di Luglio ci sta preparando un’altra sorpresa: si preannuncia una vera e propria notte magica. Luna rossa sangue, spettacolo irripetibile nel cielo: eclissi totale il 27 luglio.

Cresce l’attesa per il grande evento della “Luna di sangue”, l’eclissi totale di Luna più lunga del secolo. Il 27 luglio al tramonto del Sole, intorno alle 20.30, la Luna piena sorgerà già in parte eclissata e poco per volta l’ombra della Terra la invaderà completamente tingendola di un rosso scuro fino alle 23,13, quando inizierà l’uscita dal cono d’ombra proiettato dal nostro pianeta. Il fenomeno potrà essere visibile anche a occhio nudo.

Eclissi di Luna: appuntamente per il 27 luglio

A rendere unica nel suo genere l’eclissi sarà la sua fase di totalità: “La più lunga tra tutte le eclissi di Luna che si verificheranno in questo secolo, durando ben un’ora e 43 minuti” spiega Marco Galliani dell’Inaf.

Il massimo dell’eclissi, ovvero il maggiore oscuramento della Luna, è previsto alle 22 e 22. La Luna, dopo l’uscita dalla totalità, attraverserà il cono di penombra per emergerne definitivamente e segnare così la fine dell’eclissi all’1 e 30 della mattina del 28 luglio”.

L’Unione Astrofili Italiani dà le ‘coordinate’ del fenomeno che potrà essere ammirato anche in Asia, Australia, Antartide, Africa, Medio Oriente, nell’Oceano Pacifico Atlantico e in America del Sud. La magnitudine dell’eclissi è 1.613, segnala l’Uai.

Dove vedere l’eclisse di Luna

L’eclissi di Luna del 27 luglio non è solo una delle 5 eclissi previste nel 2018, ma sicuramente di quella più lunga e suggestiva. L’ideale è scegliere un luogo quanto più possibile privo di illuminazione artificiale per poter godere appieno dell’esperienza. Ma non è l’unica sorpresa della serata. A ridosso della Luna in eclisse dall’orizzonte si leverà Marte, che si troverà a 57,5 milioni di chilometri dalla Terra, poco più della minima distanza possibile (56 milioni di chilometri).

Nel corso della sera potremo osservare ben 4 pianeti ad occhio nudo: Venere, Giove, Saturno e, naturalmente, Marte. Sarà una vera e propria ‘Notte dei pianeti’ che farà da ‘contorno’ alla Notte della Luna Rossa.

Le consuete profezie sull’evento di Luglio 2018

Condividi l'Articolo

Ricerca in Scienza @ Magia

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.