Lanciata la sonda Osiris-Rex, porterà un campione dell’asteroide Bennu

Lanciata la sonda Osiris-Rex, porterà un campione dell'asteroide Bennu
Lanciata la sonda Osiris-Rex, porterà un campione dell'asteroide Bennu
Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/lanciata-la-sonda-osiris-rex-portera-un-campione-dellasteroide-bennu/

Iniziata la complessa missione della Nasa che si prefigge di studiare le origini della vita e può rappresentare un punto di svolta per i programmi spaziali.

È iniziato il lungo viaggio della sonda Osiris-Rex verso l’asteroide Bennu: lo raggiungerà tra due anni per riportarne per la prima volta a Terra un campione. La missione della Nasa è partita all’1:05 ora italiana dalla base di Cape Canaveral con un razzo Atlas 5.

L’obiettivo di Osiris-Rex è scoprire di cosa sono fatti gli asteroidi, delle ‘capsule del tempo’ risalenti alla nascita del Sistema Solare, e se hanno al loro interno acqua e molecole organiche, ingredienti base per la vita. La sonda studierà per circa un anno l’asteroide, prima di avvicinarsi talmente alla sua superficie da riuscire a prenderne un pezzo allungando il braccio robotico di tre metri. I campioni raccolti verranno poi spediti a Terra, dove arriveranno nel 2023, e saranno analizzati in alcuni dei più importanti laboratori al mondo, tra cui anche alcuni italiani.

Bennu, il cui nome deriva da una divinità dell’antico Egitto associata alla rinascita, è largo 500 metri ed è considerato un asteroide potenzialmente pericoloso in quanto, secondo le stime elaborate dall’italiano Andrea Milani, dell’università di Pisa, ha una possibilità su 2.700 di colpire la Terra nei prossimi 200 anni. Proprio per questo motivo la missione è stata ribattezzata Osiris, come il dio egiziano della morte e dell’oltretomba associato spesso però al concetto di rinascita.

Oltre all’importantissimo obiettivo scientifico, la missione di Osiris-Rex potrà essere anche un possibile punto di svolta nei programmi spaziali, in particolare per i progetti che sperano in futuro di poter sfruttare gli asteroidi. Dalla riuscita della difficile missione e dai risultati che arriveranno si potrebbe infatti pensare di poterli usare come ‘stazioni’ di servizio per viaggi interplanetari, da cui ricavare acqua o carburanti, oppure come miniere di metalli preziosi e elementi rari necessari all’industria tecnologica.

Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/lanciata-la-sonda-osiris-rex-portera-un-campione-dellasteroide-bennu/
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*