I fitness tracker denunciati in Usa: non sono attendibili

I fitness tracker denunciati in Usa: non sono attendibili
I fitness tracker denunciati in Usa: non sono attendibili
Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/i-fitness-tracker-denunciati-in-usa-non-sono-attendibili/

Questi dispositivi sono molto utilizzati dagli sportivi, ma alcune ricerche hanno dimostrato che non sono precisi.

I fitness tracker denunciati in Usa: non sono attendibili. Contapassi, contacalorie e misuratori del battito cardiaco permettono di monitorare i propri risultati sportivi; per questo piacciono e vanno a ruba. Tuttavia, negli Stati Uniti è stata fatta una denuncia collettiva contro uno dei più famosi dispositivi, prodotti da FitBit.

La polemica è sorta in seguito ad uno studio effettuato dai ricercatori della California State Polytechnic University, che ha riguardato 43 sportivi che hanno indossato il dispositivo durante l’allenamento: tra i risultati, vi sono margini di errore fino a 20 battiti al minuto.

Un’altra ricerca è stata pubblicata da Medicine & Science in Sports & Exercise e ha dimostrato come non sia assolutamente veritiero il conteggio di calorie e passi in molti famosi misuratori. Il business, dunque, non sarebbe assolutamente attendibile: meglio tornare a metodi più classici di misurazione.

Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/i-fitness-tracker-denunciati-in-usa-non-sono-attendibili/
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*