Dopo i Led, in vista una nuova rivoluzione dell’illuminazione

Dopo i Led, in vista una nuova rivoluzione dell'illuminazione
Dopo i Led, in vista una nuova rivoluzione dell'illuminazione
Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/dopo-i-led-in-vista-una-nuova-rivoluzione-dellilluminazione/

Grazie a un nuovo composto, più economico, un nuovo composto in grado di trasformare la luce vicina all’infrarosso in luce visibile.

Produrre luce potrebbe diventare piu’ economico, grazie al nuovo materiale capace di trasformare in luce visibile quella vicina all’infrarosso. Potrebbe essere un nuovo passo in avanti nelle tecniche di illuminazione, dopo l’arrivo dei Led, descritto sulla rivista Science. E’ possibile grazie al nuovo materiale ottenuto da elementi molto comuni ed economici, come stagno e zolfo, e con una struttura simile a quella del diamante.

Ottenuto in Germania, dal gruppo coordinato da Nils Wilhelm Rosemann, dell’universita’ di Marburgo, il composto potrebbe anche aprire la strada a microscopi piu’ precisi e a proiettori di nuova generazione.

Quando un fascio di luce laser nel vicino infrarosso viene diretto sul composto, la struttura di quest’ultimo altera la lunghezza d’onda della luce rendendola visibile all’occhio umano, molto simile a quella prodotta dalle normali lampade alogene.

Secondo i ricercatori potrebbe essere in arrivo un cambiamento confrontabile all’introduzione dei Led, che hanno segnato il primo sostanziale passo in avanti rispetto alle lampadine a incandescenza introdotte nella seconda meta’ dell’800.

Mentre queste ultime hanno il difetto di dissipare una grande quantita’ di energia sotto forma di calore, i Led sono notevolmente piu’ efficienti. Il nuovo materiale ottenuto in Germania potrebbe segnare un nuovo passo in avanti nell’illuminazione, considerando che i materiali utilizzati sono largamente disponibili e molto economici.

Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/dopo-i-led-in-vista-una-nuova-rivoluzione-dellilluminazione/
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*