Software @ Management - Assistenza Tecnica e Corsi
Informatica ed Internet. Grafica per la stampa ed il web.
Creazione ed Aggiornamento siti web. Campagne MMM SEM SEO!

Apple, a giugno la Wwdc: iOS 10, MacOs e possibili sorprese

Apple, a giugno la Wwdc: iOS 10, MacOs e possibili sorprese
Apple, a giugno la Wwdc: iOS 10, MacOs e possibili sorprese
Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/apple-a-giugno-la-wwdc-ios-10-macos-e-possibili-sorprese/

Alla conferenza degli sviluppatori vedremo i nuovi sistemi operativi e l’integrazione tra piattaforme. E la Mela pubblica un enigmatico elenco “teaser”

LA DATA l’ha rivelata Siri, l’assistente vocale di iOS: la prossima World Wide Developer Conference, l’appuntamento annuale in cui la Mela svela novità soprattutto relative ai sistemi operativi, si terrà dal 13 al 17 giugno a San Francisco. Tempo prima di vedere cosa Tim Cook e la sua squadra sveleranno sul palco ce n’è ancora, ma tracciando un percorso tra le attività di Apple, le indiscrezioni e i cicli produttivi un’idea è possibile farsela, anche se ogni Wwdc ha avuto le sue sorprese. E stavolta c’è un appuntamento chiave, la versione 10 di iOS. Una pietra miliare nella storia del sistema operativo di iPhone e iPad, dal significato simbolico oltre che di importanza tecnica: la rinascita del Mac avvenne proprio con MacOs X, col passaggio all’architettura Unix. E proprio in questa Wwdc, OsX potrebbe cambiare nome. E tornare all’antico, ma attualissimo MacOs, allineandosi a iOS, TvOS, WatchOS. Per i nuovi iPhone l’appuntamento è come sempre a settembre, ma c’è già chi anticipa cosa accadrà fra un anno e mezzo.

{}

Parola chiave: integrazione. Curiosamente, al momento, di iOS 10 si sa davvero poco. Mesi prima del rilascio di iOS 8 e 9, versioni chiave del sistema, erano già diverse le indiscrezioni su cosa si sarebbe visto, poi confermate. Ma iOS 10 al momento è custodito in un forziere blindato e si può solo immaginare cosa ci sarà. Dalla versione 8 in poi, vero e proprio makeover per il sistema mobile di Apple, iOS ha conosciuto innovazioni più funzionali che estetiche, mentre l’interfaccia, semplificata, si è fatta via via più raffinata. Ma la versione 10 potrebbe essere il punto di convergenza totale tra le piattaforme della Mela, più aperta verso MacOs, TvOS e WatchOS (al momento quest’ultimo ad esempio ancora precluso a iPad). Stesso discorso per MacOS, il cui nuovo nome potrebbe significare una vera e propria ripartenza e l’abbattimento di confini che non hanno più senso: oggi come oggi per dirne una, OsX e l’Apple Tv non si parlano direttamente, mentre iOS può controllare il dispositivo. In un contesto in cui le piattaforme concorrenti puntano alla convergenza totale, una mossa di Apple in questo senso sarebbe significativa.

{}

Di quasi sicuro c’è che Siri sarà anche dentro il prossimo MacOS. Anche perché la concorrenza non sta a guardare: Microsoft ha già implementato il suo assistente vocale Cortana in Windows 10, un sistema desktop che risponde ai comandi vocali proprio come uno smartphone. Sembra assai improbabile che Apple non risponda con una funzionalità analoga nel prossimo MacOS. Attese anche novità e convergenze maggiori tra WatchOS verso iOS, e inedite verso TvOS, per fare della nuova Apple Tv “l’epicentro del cambiamento”, come già si lasciava intendere alla scorsa Wwdc. Domotica sicuramente, ma anche contenuti appositamente realizzati per la Tv e ancora più attenzione alle app di salute, attraverso l’ampliamento di strumenti come Healthkit e Researchkit. Quello che non vedremo, con buona probabilità, è nuovo hardware. Ultimamente Apple inserisce novità anche importanti senza particolari annunci, si veda ad esempio dil display TrueTone di iPad Pro da 9.7, ritenuto globalmente uno degli upgrade tecnici più importanti degli ultimi tempi sul mercato dei tablet. Ma forse ci sarà l’eccezione, magari un aggiornamento di Mac Pro e Mac Mini, fermi da un po’. E perché no, una classica “One more thing” nello stile di Cupertino che potrebbe essere la sorpresa più grande.

Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/apple-a-giugno-la-wwdc-ios-10-macos-e-possibili-sorprese/
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Shop @ Magiko - Vendita online di Articoli Esoterici e Magici. Ritualistica e Festival Anno Magico!