Assorbenti, un bene di prima necessità

Vinci tutto supernealotto e giochi Sisal

Assorbenti, un bene di prima necessità
Assorbenti, un bene di prima necessità
Condividi l'Articolo
RSS
Twitter
Visit Us
Follow Me
INSTAGRAM

La parità dei sessi è un lusso che il mondo non può ancora permettersi, come sottolineato dall’ordinanza che vieta l’acquisto di assorbenti dopo le 18: non sono un bene di prima necessità. La vicenda capitata ad Alessia, la studentessa italiana che si è recentemente vista protagonista di questo deprimente teatrino, non è che la punta dell’iceberg che fa capolino parlando di parità dei sessi. Gli assorbenti sono tassati ad oggi, anno 2021, come beni di lusso. Quest’Iva al 22% basta a riassumere l’empatia e la considerazione che la modernità abbia riservato alla donna contemporanea. 

Siamo attive e (iper)attive, donne in grado di crescere figli quanto di spiccare professionalmente e che tutti i giorni sentono di dover guadagnare un diritto che è già loro per nascita. Come se non bastasse il quotidiano impegno nel distruggere tutti gli stereotipi che ci vogliono in cerca di un principe azzurro pronto a salvarci (da cosa?) e a cui stirare le camicie e, nonostante l’istruzione sia ormai un bene comune e condiviso, chiedendo una riduzione sull’Iva destinata agli assorbenti ci sentiamo rispondere “ci sono alternative ecologiche come i pannolini lavabili” e “poi lamentiamoci che l’inquinamento aumenta e dell’effetto serra” da personalità politiche di spicco che tutto dovrebbero fare tranne addossarci la colpa dell’effetto serra.

Cause dell’effetto serra secondo Francesco D’Uva :

  • la deforestazione
  • uso di combustibili fossili
  • assorbenti usa e getta

Pensa di mettere su famiglia?Colloqui fantastici e dove trovarli

Figlie del gender pay gap, conosciamo disparità maggiori di quelle che identificano gli assorbenti come un bene accessorio per il genere femminile (mandate una Pec alle ovaie e cerchiamo di coordinarci tutte perché le mestruazioni ci vengano di mattina, okay?). Per le donne troppo spesso situazioni del tutto ordinarie, come un colloquio di lavoro, diventano un vero e proprio campo di battaglia.

“Ha intenzione di mettere su famiglia?”

Al primo posto fra le domande senza contesto, padroneggia decisamente questa. Quello che vogliono sapere in realtà è se ti assenterai dal lavoro a breve, usufruendo del congedo previsto per la maternità (come se invece di esistere per potersi occupare di una creatura appena nata, tu potessi sfruttarlo per andare alle Maldive). E’ giusto che una domanda tanto personale venga utilizzata come metro di giudizio per un’assunzione? Ovviamente no, ma superato lo scoglio della maternità non affrettatevi a tirare un sospiro di sollievo :

“Lei ha figli?” 

Altra domanda comune posta con nonchalance per sapere, fra lavoro e famiglia, quale identifichi come una priorità. La risposta, che dovrebbe essere ovvia per ambo i sessi, vi frutterà non pochi punti a sfavore se non riconoscete l’azienda come priorità in qualsiasi caso.

“L’abbigliamento richiesto prevede gonna e tacchi”

Ci scontriamo anche con questo, la richiesta di apparire desiderabili per attrarre il pubblico maschile, e non c’è bisogno di spiegarvi che se decideste di opporvi all’abbigliamento “aziendale” risultereste un candidato non idoneo a ricoprire il ruolo richiesto. Sono moltissimi i posti di lavoro che richiedono, insieme al cv, di inoltrare una foto intera della candidata perché se ne possa valutare l’aspetto e molte le piattaforme, fortunatamente, che aiutano a denunciare comportamenti discriminatori sul lavoro in forma anonima. Se il 2021 può dirsi avanti per tante cose, sicuramente c’è tanto, tanto, taaaanto lavoro da fare per tutto quello che concerne la parità dei sessi e la consapevolezza è il primo enorme passo che ciascuno di noi, nel suo piccolo, deve compiere affinché nel 2022 l’informazione e l’impegno ci portino al cambiamento di cui tutti abbiamo bisogno.

L’uguaglianza e il rispetto sono beni di prima necessità.

Condividi l'Articolo
RSS
Twitter
Visit Us
Follow Me
INSTAGRAM

Ricerca in Scienza @ Magia

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Inviami gli Articoli in Email:
About Sara Gamannossi 5 Articles
Mangiatrice di chiari di luna & lettrice appassionata

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.