A ogni neurone la sua identità

A ogni neurone la sua identità
A ogni neurone la sua identità
Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/a-ogni-neurone-la-sua-identita/

I neuroni che appartengono a una stessa area cerebrale possono avere profili di espressione dei geni molto diversi. Pur partecipando al funzionamento di una stessa capacità cerebrale, hanno quindi ruoli e funzioni specifiche ben distinte.

Ogni neurone ha la sua “individualità”: la definizione del profilo di espressione dei geni di singoli neuroni mostra infatti che ciascuno di essi è tendenzialmente diverso da quello di altri neuroni limitrofi, anche se strutturalmente sono simili.

La scoperta di questa differenza, a cui è probabile che corrisponda una specificità funzionale, è di un gruppo di ricercatori dell’Università della California a San Diego e del Scripps Research Institute a La Jolla, che la descrivono in un articolo pubblicato su “Science”.

Visti al microscopio, i tessuti della corteccia cerebrale appaiono composti da strati di varia densità fatti  da neuroni di forme anche diverse. Ma quando i ricercatori studiano le aree che presiedono al controllo di una specifica funzione cerebrale, spesso considerano i neuroni che fanno parte di ciascuna di esse come un gruppo abbastanza uniforme.

A ogni neurone la sua identità

La ragione è che per distinguere le differenze funzionali bisogna estrarre il profilo di espressione dei geni da neuroni ancora vitali, e nell’essere umano finora questo poteva essere fatto solo su minuscoli campioni di tessuto cerebrale asportato in seguito a un intervento chirurgico.

Kun Zhang, Gwendolyn E. Kaeser e colleghi sono invece riusciti a mettere a punto una tecnica che consente di tracciare il profilo di espressione genica anche da tessuti prelevati post mortem. Hanno così potuto confrontare i profili di espressione genica di un numero elevato di neuroni, riscontrando molte somiglianze, ma anche significative differenze.

In particolare, hanno riconosciuto in un certo numero di neuroni alcuni marcatori che dimostrano che le differenze di espressione genica hanno origine in fasi precoci dello sviluppo del cervello, prima della nascita.

I ricercatori hanno anche scoperto che questi neuroni provengono da una specifica regione del cervello fetale, quella delle cosiddette eminenze gangliari, nelle quali si sviluppano i neuroni inibitori destinati alla corteccia cerebrale. L’approfondimento dello studio di questi neuroni può dunque avere ricadute per una migliore comprensione dei disturbi neuropsichiatrici legati a problemi dello sviluppo cerebrale.

Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
https://scienzamagia.eu/a-ogni-neurone-la-sua-identita/
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*