Software @ Management - Assistenza Tecnica e Corsi
Informatica ed Internet. Grafica per la stampa ed il web.
Creazione ed Aggiornamento siti web. Campagne MMM SEM SEO!

Turismo spaziale, ”Nel 2020 i primi voli da una base italiana”

Turismo spaziale, ''Nel 2020 i primi voli da una base italiana''
Turismo spaziale, ''Nel 2020 i primi voli da una base italiana''
Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://scienzamagia.eu/turismo-spaziale-nel-2020-i-primi-voli-da-una-base-italiana/

Accordo tra la Virgin Galactic e la torinese Altec per individuare sulla Penisola gli aeroporti da cui far  decollare le navette. Entro tre anni un “gate” italiano per i turisti spaziali: ci si imbarcherà in Veneto, Puglia o Sardegna per un’andata a ritorno fuori dall’atmosfera terrestre. Ormai è molto più che un progetto, grazie alla collaborazione tra la Altec (partecipata Asi e Thales, che ha sede a Torino) e la Virgin Galactic, la compagnia aerospaziale privata del magnate Richard Branson. Il protocollo di intesa firmato dalle due aziende prevede di creare nel nostro Paese uno spazioporto dal quale potrà decollare la SpaceShipTwo con a bordo sei turisti e due membri dell’equipaggio.

Virgin Galactic, così Richard Branson ci porterà nello spazio

Entro il 2020 dovrebbero partire le prime navette dall'Italia, stando all'accordo tra Virgin Galactic di Richard Branson e l'italiana Altec. Ma non è l'unico progetto per mandare turisti in orbita. Ci hanno pensato anche Elon Musk e Jeff Bezos: ecco come viaggeremo oltre l'atmosfera.
Entro il 2020 dovrebbero partire le prime navette dall’Italia, stando all’accordo tra Virgin Galactic di Richard Branson e l’italiana Altec. Ma non è l’unico progetto per mandare turisti in orbita. Ci hanno pensato anche Elon Musk e Jeff Bezos: ecco come viaggeremo oltre l’atmosfera.
La scelta potrebbe ricadere sull’aeroporto di Decimonannu (Cagliari), che la Altec ha già valutato in studi passati come sito adatto ai voli suborbitali. Un altro sito possibile è quello di Grottaglie, in provincia di Taranto, indicato dal presidente Asi Roberto Battiston. L’Italia però non ha una normativa che regoli il volo verso pazio: “Un accordo con la Faa, l’ente federale Usa dell’aviazione, ci permette di studiare le norme americane” sottolinea l’ad di Altec. “Presto avremo regole precise anche qui”.

Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://scienzamagia.eu/turismo-spaziale-nel-2020-i-primi-voli-da-una-base-italiana/
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Shop @ Magiko - Vendita online di Articoli Esoterici e Magici. Ritualistica e Festival Anno Magico!