LA MAGIA CERIMONIALE

LA MAGIA CERIMONIALE
LA MAGIA CERIMONIALE
Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://scienzamagia.eu/la-magia-cerimoniale/
No. La Magia non è la panacea a tutti i mali. Chiunque millanti di essere in grado di risolvere qualsiasi vostro problema, per ovvie ragioni vi sta mentendo. La Magia può essere applicata solo in alcuni casi. Su 100 casi, la pratica magica può essere risolutoria per solo 30-40 casi. Perchè ? Partiamo dall’assunto di base che l’unico strumento per risolvere una situazione che ci sta a cuore è la Ritualistica ! Non ci sono talismani, polveri, candele, incensi ed amuleti che possano singolarmente portare il cambiamento reale e concreto. Basti pensare che un Vero Rito Magico contiene tutti questi elementi sopracitati e molti altri in base all’occorrenza. La Ritualistica è il solo strumento che possa fungere da “mezzo” da “chiave” per sopraelevare la nostra richiesta fino all’altissimo e fino alle entità superiori. La Magia non funziona in tutti i casi in quanto prima di cimentarci in pratiche esoteriche E’ NECESSARIO E FONDAMENTALE, valutare attraverso una divinazione quante e quali possibilità di riuscita avrebbe la nostra opera, quanti interventi sono necessari, in quali tempi potremmo ottenere il risultato desiderato. Se la magia funzionasse in ogni caso, ci potremmo chiedere perchè la Signora Rossi se solo lo desiderasse non potrebbe fidanzarsi con George Clooney pur non conoscendolo, perchè il Signor Bianchi non potrebbe diventare milionario anche se è disoccupato e via discorrendo… Capiamo quindi intelligentemente che la Magia si può applicare solo in una circoscritta residualità di casi, in cui il destino ci consenta ancora per una volta di modificare gli eventi. Il destino purtroppo esiste. Chi per noi, ha delineato per bene il nostro cammino terreno ed alcuni fatti ed eventi della nostra vita riflettendoci sembrano essere stati ineluttabili. L’uomo ha solo il libero arbitrio di scegliere quale strada intraprendere, a quale porta bussare e quale porta chiudersi alle spalle. La Magia quindi è utilizzabile solo nei casi in cui il fato ci consenta ancora la possibilità di scegliere e non abbia invece deciso per noi e per il nostro percorso. Per farla breve, se una cosa non deve appartenervi, non vi apparterrà mai…. nemmeno con la Magia. Perchè se così solo fosse non parleremo più di Magia, ma di miracoli. E chi pratica l’esoterismo intelligentemente e con coscienza sa che i miracoli non sono contemplati nella vera cultura esoterica. L’unico modo per valutare la reale possibiltà di riuscita di uno o più rituali magici è la divinazione. Prima di accingervi alla scelta di un rito magico, premuratevi di richiedere una consultazione per valutare possibilità, tempi e modalità di intervento. A tal proposito è a vostra disposizione il nostro Servizio d Cartomanzia Telefonica . A volte una valutazione accurata può farvi risparmiare, tempo, denaro e speranze. Ricordiamo inoltre come la Ritualistica Esoterica segua precise regole. Tra queste, ogni praticante delle arti magiche saprà certamente che nella maggior parte dei casi le opere magiche devono essere eseguite in precise fasi lunari. Solo per fare un esempio, in luna crescente eseguiremo tutti i rituali di attrazione e propiziazione di un desiderio che ci sta a cuore, (legamenti d’amore, rituali per il denaro, il successo, la realizzazione di un’impresa etc.. ) in luna calante officeremo tutte quelle opere negative volte a danneggiare, separare, allontanare, persone e cose. In luna nuova eseguiremo invece purificazioni e aperture di cammino.  Diffidate quindi di chi pur di farvi acquistare una ritualistica vi dirà che svolgerà immediatamente “l’incantesimo” senza attenersi alle fasi lunari e al “tempo magico” dell’opera stessa.
Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://scienzamagia.eu/la-magia-cerimoniale/
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*