Ibridi tra uomini e animali: catastrofe dei nostri giorni.

Ibridi tra uomini e animali: catastrofe dei nostri giorni.
Ibridi tra uomini e animali: catastrofe dei nostri giorni.
Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://scienzamagia.eu/ibridi-tra-uomini-e-animali-catastrofe-dei-nostri-giorni/

Sono in pochi a meravigliarsi oggi per i prodotti geneticamente modificati. Per ora esseri umani e animali modificati si stanno soltanto preparando per diventare parte di un mondo cui siamo abituati, trasformandolo fino all’inverosimile. Che cosa sono capaci di fare le chimere provenienti dai laboratori di ricerca e rappresentano davvero una seria minaccia?

Per quale motivo gli scienziati invadono il codice genetico degli esseri umani e lo modificano? Lo zoologo Dmitrij Isonkin ha condiviso le sue considerazioni con La Voce della Russia:

Si può trovare più di una risposta. Innanzitutto per l’interesse di ricerca scientifica, per capire in che modo avviene la formazione di embrioni e cellule e se è possibile unire due diversi codici genetici tra di loro senza provocare il rigetto. Poi è molto importante l’aspetto medico. Gli scienziati stanno cercando i metodi per sradicare una malattia, che attualmente è incurabile, grazie a un DNA alieno di un altro organismo resistente a questo male. Infine ciò può risultare un’impresa commercialmente vantaggiosa in futuro poiché si sa che ora nei corpi degli animali si coltivano organi donatori che sono molto costosi.

Tuttavia, come nel caso dei prodotti contenenti OGM, gli organismi vivi geneticamente modificati possono rappresentare un serio pericolo. Tutte le sperimentazioni condotte nel campo dell’ingegneria genetica devono essere sottoposte ai test duraturi nel tempo per capire come infine si comporterà un organismo vivo. E la stragrande maggioranza delle sperimentazioni oggi è condotta su topi da laboratorio la cui aspettativa di vita è assai limitata e, mentre si possono osservare i cambiamenti qualitativi nel loro organismo lungo il periodo di vita di alcune generazioni, con animali di taglia più grossa, tantomeno con gli esseri umani, ciò risulta molto più difficile.

Secondo la legge vigente tutti gli ibridi – chimere devono essere distrutti entro due settimane di vita, ma allora come si capisce l’influenza dei geni misti sulle generazioni successive? Risulta che il governo coscientemente vieta le ricerche più approfondite dell’ibridizzazione tra esseri umani e animali. E’ molto più probabile però che ciò avvenga soltanto sulla carta. E in realtà?

Si può soltanto ipotizzare come funzionano laboratori segreti, ma senz’altro, se creano un essere ibrido, allora è poco probabile che lo distruggono in un’età così precoce: le caratteristiche più interessanti si manifestano nel periodo di pubertà, quando le caratteristiche qualitative raggiungono il livello superiore e si può osservare come un gene si comporterà da adulto, e anche nel caso di un incrocio tra un ibride adulto con un altro ibride.

Le sperimentazioni per la chimerizzazione degli esseri umani e animali hanno, in sostanza, lo stesso carattere illegale come la clonazione degli esseri umani. Questi “giochi al Dio”, volti alla creazione di una nuova vita con mezzi artificiali, possono effettivamente portare molto lontano. La rivista Cell Research, edita congiuntamente dall’Istituto di biologia molecolare di Shanghai e dall’Accademia di Scienze della Repubblica Popolare Cinese, in una pubblicazione assai recente ha comunicato un caso di sperimentazione, coronato da successo, di un incrocio tra un essere umano e un coniglio. Per realizzare il concetto gli scienziati cinesi hanno liberato l’ovocellula di una coniglia dal DNA natio, dopodiché in essa è stato introdotto DNA umano. In seguito sono stati ottenuti circa 400 embrioni dai quali sono state estratte cellule staminali per successive sperimentazioni, mentre gli ibridi stessi sono stati distrutti. In futuro gli scienziati ipotizzano la creazione di una serie di nuovi ibridi basati sul DNA umano e su quello degli altri animali.

Non è ancora chiaro che tipo di creature saranno. Non è chiaro nemmeno quanto durerà il divieto di una simile manipolazione con il codice genetico degli esseri viventi. Se s’immagina per un secondo che le sperimentazioni saranno legalizzate, come le chimere stesse, allora il nostro mondo cambierà fino all’inverosimile. E una persona andrà al lavoro in compagnia di un uomo-maiale, o di un uomo-asino. E si rimpiangeranno i bei tempi passati!

Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://scienzamagia.eu/ibridi-tra-uomini-e-animali-catastrofe-dei-nostri-giorni/
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*