Da Wannacry a Kronos, arrestato hacker-eroe

Da Wannacry a Kronos, arrestato hacker-eroe
Da Wannacry a Kronos, arrestato hacker-eroe
Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://scienzamagia.eu/da-wannacry-a-kronos-arrestato-hacker-eroe/

Fbi arresta hacker-eroe, ‘suo virus contro banche’. Bloccò Wannacry, ha creato ‘Kronos’ per entrare in conti correnti.

L’hacker-eroe che ha bloccato dalla sua camera da letto il virus Wannacry, responsabile di aver mandato in tilt in maggio mezzo mondo, è stato arrestato. L’Fbi ha fermato il 23enne inglese Marcus Hutchins a Las Vegas, mentre partecipava a una conferenza di hacker. L’accusa – riportano i media americani – e’ quella di un coinvolgimento nel software maligno ‘Kronos’ con l’obiettivo di penetrare nei conti bancari.

Hutchins ha collaborato alla creazione e alla diffusione di Kronos fra il 2014 e il 2015, affermano le autorità americane: il virus arrivava per posta, con un allegato Word di Microsoft ‘infettato’ in grado di acquisire le password dei conti correnti bancari, offrendo così la possibilità a chi lo usava di rubare denaro. “Marcus Hutchins ha creato Kronos” si legge nei documenti depositati presso il tribunale del Wisconsin.

Conosciuto online con lo pseudonimo MalwareTech, Hutchins si trovava a Las Vegas per la conferenza Def Con, la maggiore al mondo per gli hacker. E’ stato arrestato in aeroporto, mentre si apprestava a rientrare in Gran Bretagna dopo un’intera settimana trascorsa a Las Vegas senza nessun incidente. Il ragazzo e’ stato trattenuto inizialmente all’Henderson Detention Center del Nevada, per poi essere trasferito altrove. Hutchins e’ diventato un eroe per caso in maggio quando e’ riuscito a fermare Wannacry, il virus che ha mandato in tilt il sistema sanitario inglese e mezzo mondo.

Wannacry aveva contagiato i computer del mondo a macchia d’olio, rivelandosi particolarmente maligno per le reti interne alle aziende grazie a una speciale caratteristica, EternalBlue, scoperta dalla National Security Agency americane e poi rubata e fatta circolare online da un gruppo di hacker legati alla Russia chiamato The Shadow Brokers. La società di cybersicurezza Kryptos Logic, per la quale Hutchins lavora, ha collaborato a stretto contatto con le autorità americane per le indagini su Wannacry, con Hutchins che ha consegnato la soluzione trovata per fermarlo all’Fbi il giorno dopo averla scoperta.

Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://scienzamagia.eu/da-wannacry-a-kronos-arrestato-hacker-eroe/
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*