Con lo stesso suono gli umani esprimono la stessa idea anche in lingue diverse

Con lo stesso suono gli umani esprimono la stessa idea anche in lingue diverse
Con lo stesso suono gli umani esprimono la stessa idea anche in lingue diverse
Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://scienzamagia.eu/con-lo-stesso-suono-gli-umani-esprimono-la-stessa-idea-anche-in-lingue-diverse/

Gli esseri umani tendono a usare gli stessi suoni per esprimere le stesse idee e identificare gli stessi oggetti indipendentemente dal linguaggio. Lo rivela uno studio pubblicato oggi sulla rivista americana Proceedings of National Academy of Sciences.

Secondo i ricercatori della Cornell University di New York, i risultati di questo studio, che ha preso in considerazione circa due terzi delle lingue del mondo, “smentiscono un concetto fondamentale della linguistica: l’idea secolare che il legame tra il suono della parola e il suo significato è arbitrario”. Negli ultimi 20 anni alcuni linguisti avevano già trovato altri esempi di parole di diverse lingue con suoni simili, ma mai si era analizzato un campione grande quanto quello presentato dalla ricerca della Cornell University. Allo studio ha partecipato infatti un team di linguisti provenienti da Argentina, Germania, Olanda e Svizzera e analizzato il 62% dei lemmi di base del vocabolario dio 6.000 lingue del mondo.

“C’è qualcosa che sembra condurre gli esseri umani verso questi modelli. Non sappiamo di cosa si tratta, ma sappiamo che è lì”, ha detto il neurologo danese Morten Christiansen, direttore del laboratorio di Neuroscienze cognitive della Cornell. Lo studio ha mostrato che le parole verso cui gli esseri umani sono più propensi a utilizzare gli stessi suoni sono i pronomi, le parti del corpo, i verbi che descrivono azioni e gli oggetti della natura. La parola lingua, ad esempio, spesso include la lettera “l”, mentre rosso o rotondo la ‘r’. I risultati dello studio non trovano riscontro in tutti i casi, come accade ad esempio con la parola spagnola arena (sabbia), sand in inglese, sable in francese e sorra in catalano.

Condividi l'Articolo
Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://scienzamagia.eu/con-lo-stesso-suono-gli-umani-esprimono-la-stessa-idea-anche-in-lingue-diverse/
Inviami gli Articoli in Email:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*